/ AUTOBEST, che annovera nella giuria i rappresentanti di 31 Paesi europei, nomina la Ateca “Best Buy Car of Europe in 2017”

/ Il premio proclama il primo SUV della SEAT l’opzione più innovativa e completa per i Clienti europei

/ L’eccellente accoglienza riservata alla SEAT Ateca dimostra che la sfida di diventare un punto di riferimento in uno dei segmenti più esigenti del mercato è stata vinta

Martorell, 15/12/2016. - La Ateca ha portato alla SEAT il prestigioso riconoscimento internazionale di “Best Buy Car of Europe in 2017”, assegnato da AUTOBEST e tra i più prestigiosi del Vecchio Continente.

Questo premio è da interpretare come un’ulteriore conferma della crescita della SEAT, nonché dell’enorme impegno riposto all’insegna del consolidamento nei più importanti Mercati, con un’offensiva di prodotto senza eguali nella storia del Marchio. Quattro, infatti, i nuovi modelli presentati in questi 18 mesi: la Ateca, sul mercato dalla scorsa estate; la nuova Leon, già ordinabile e in arrivo nelle concessionarie a inizio del 2017; la quinta generazione della Ibiza e, infine, il nuovo crossover SEAT Arona, in arrivo alla fine dell’anno prossimo.


“La Ateca segna un punto di svolta per la SEAT. Siamo entrati in un nuovo segmento con un prodotto in grado di offrire un’esperienza di mobilità eccezionale per i nostri Clienti e che incarna appieno il nostro DNA. La Ateca sta contribuendo in maniera importante a portare il nostro brand al livello successivo. E questo premio è una riprova del fatto che siamo sulla strada giusta”
, afferma Luca de Meo, Presidente SEAT.

La giuria di AUTOBEST, giunto quest’anno alla sua sedicesima edizione, ha messo in luce gli elementi che rendono la SEAT Ateca la migliore offerta possibile per i Clienti: design, comfort, facilità di guida, rapporto qualità prezzo e rete di vendita e post vendita del Marchio di Barcellona.

La fase finale di questa prestigiosa premiazione europea è avvenuta proprio in Italia alla fine dello scorso mese di novembre. Dopo una fase di test comparativi, la giuria - composta da giornalisti di settore, in rappresentanza di 31 Paesi - ha eletto la Ateca tra altre 5 finaliste.


“La Ateca è un connubio perfetto di design, comfort e tecnologia. È un’auto perfetta per affrontare la “giungla urbana”, ma le sue prestazioni sia su strada, sia fuori strada garantiscono un’esperienza di guida spettacolare in ogni tipo di viaggio. Crediamo perciò fermamente che la Ateca sia chiamata a diventare un riferimento nel suo segmento” sottolinea Matthias Rabe, Vice Presidente per Ricerca e Sviluppo della SEAT.

La Ateca, leader (anche) nella mobilità urbana
Il SUV della SEAT sta superando ogni aspettativa ed è un modello particolarmente importante per il Marchio, non solo perché ha aperto le porte di uno dei segmenti più dinamici del Mercato, ma perché è chiamato dalla SEAT a fare da apripista per fronteggiare sfide importanti come il futuro della mobilità urbana, che richiede nuove soluzioni e nuove tecnologie.

Un’ampia gamma per soddisfare ogni esigenza 
La versatilità della gamma Ateca è tra i fattori che hanno ottenuto migliore classificazione nel panel di premi di AUTOBEST. Motorizzazioni turbo benzina e turbo Diesel da 115CV a 190CV, possibilità di abbinamento con trazione anteriore o integrale, nonché cambio manualeo DSG, costituiscono infatti un’offerta estremamente completa e in grado di rispondere a ogni necessità. L’ampia gamma di equipaggiamenti presenti a bordo, inoltre, spazia dai proiettori Full LED, a una vasta selezione di sistemi di assistenza alla guida(tra cui spiccano Traffic Jam Assiste il nuovo Emergency Assist) e un pacchetto di sistemi di infotainment all’avanguardia, con touchscreen da 8” e connettività FullLink. La versione top di gamma XCellence, inoltre, offre eleganti finiture degli interni con rivestimenti in Alcantara® e, sul fronte della sicurezza, comprende sistemi al vertice della categoria, tra cui spicca il Front Assist con Sistema di frenata di emergenza per la guida in città, che è in grado di riconoscere i pedoni e avvisa il conducente in caso di pericolo di collisione. Il sistema è altresì in grado di frenare automaticamente in caso di emergenza.