09 maggio 2018

/ Il Marchio conclude il miglior aprile della sua storia
/ Nei primi quattro mesi dell'anno, SEAT consegna 189.300 vetture e segna un +19,3%
/ SEAT sbarca in Norvegia con una piattaforma di eCommerce online
/ In Italia, SEAT segna un importante +49,8% ad aprile e +31,5% da gennaio

Verona, 9/5/2018 – SEAT continua a superare i propri record. Dopo aver completato il miglior primo trimestre di sempre, la Casa automobilistica continua a migliorare i propri risultati di vendita, crescendo del 21% nel mese di aprile e raggiungendo un totale di 50.100 vetture vendute (41.400 nel 2017). Con questo volume, SEAT segna il migliore aprile della sua storia, superando il precedente record di 45.100 unità, risalente al 2000.

Le vendite cumulative di SEAT da gennaio ad aprile 2018 raggiungono volumi record, superando la cifra più alta mai toccata, che risale sempre al 2000 con quota 181.300 unità. In totale, infatti, il Marchio ha venduto 189.300 vetture in tutto il mondo, il 19,3% in più rispetto allo stesso periodo del 2017 (158.700).

SEAT sales go up by 21% in April

Wayne Griffiths, Vicepresidente Vendite e Marketing SEAT, ha sottolineato: “in aprile abbiamo mantenuto un volume di vendite record. In Europa, stiamo crescendo chiaramente al di sopra della tendenza del mercato e, al di là dei confini europei, questo incremento è ancora maggiore, grazie al positivo andamento in Algeria. La strategia di globalizzazione di SEAT sta già dando i suoi frutti. Allo stesso tempo, continuiamo a innovare con nuovi progetti, come la piattaforma di eCommerce che abbiamo implementato per avviare le vendite in Norvegia. Questo progetto fungerà da incubatore per lo sviluppo di soluzioni per il resto dei mercati”.

Nel nostro Paese, infatti, ad aprile SEAT ha totalizzato 2.063 auto immatricolate, segnando un +49,82% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente e raggiungendo una quota di mercato dell’1,20%. Nel periodo gennaio-aprile 2018, il Marchio SEAT ha venduto 8.390 unità in Italia, segnando un +31,53% rispetto allo stesso periodo del 2017 in un mercato fermo al +0,24% (fonte UNRAE, 30.04.2018).

Le vendite spingono la creazione di posti di lavoro e l’utile di SEAT

Il successo commerciale di SEAT e, in particolare, dei modelli prodotti nello stabilimento di Martorell (Ibiza, Arona e Leon) ha consentito l’assunzione di 250 nuovi dipendenti con un contratto a tempo indeterminato a partire dal 1° giugno, che si uniranno alle 265 nuove assunzioni confermate tra gennaio e febbraio di quest’anno. Attualmente a Martorell vengono prodotte ogni giorno 2.300 vetture, pari al 95% della capacità massima dello stabilimento.

Da un punto di vista finanziario, l’aumento delle vendite e l’effetto positivo sul mix legato al lancio della nuova Arona hanno aumentato l’utile operativo di SEAT, che ha raggiunto così 85 milioni di Euro nel primo trimestre del 2018, il 51,4% in più rispetto allo stesso periodo del 2017 (56 milioni). Il fatturato della società è cresciuto fino a raggiungere 2.782 milioni di euro, l’11,8% in più rispetto ai primi tre mesi dello scorso anno (2.487 milioni nel 2017).