/ La Leon CUPRA 290 scende in pista con una novità “in formato famiglia”: la versione ST, per la nuova categoria TCS

/ SEAT Ibiza Cup: quinta edizione del divertente Monomarca 

/ SEAT Leon Cup: tecnologia e adrenalina riconfermano il connubio perfetto in pista  

/ Un totale di 31 equipaggi per la prima tappa dei Monomarca ad Adria 

Verona, 03/05/2016 - Le “sorelle” di Casa SEAT tornano in pista, protagoniste dei due affermati Monomarca che, anno dopo anno, vantano un seguito sempre maggiore di appassionati del settore ma non solo. Le racing spagnole scaldano i motori, pronte a regalare emozioni sui sei leggendari circuiti italiani per una nuova stagione motorsport all’insegna di tecnologia, adrenalina e spirito di ospitalità targati SEAT.

La stagione prende il via all’International Raceway di Adria il prossimo fine settimana (8 maggio), per poi fare tappa a Misano (12 giugno), Mugello (17 luglio, in concomitanza con la tappa italiana della SEAT Leon EUROCUP), Vallelunga (4 settembre) e Imola (25 settembre), fino a un’ultima sfida sul leggendario tracciato di Monza, che concluderà il Campionato il 30 di ottobre.

Il Circuito di Adria è stato scelto dalla SEAT anche per anticipare e svelare le novità del Marchio per la stagione motorsport. Partendo dalle riconferme, anche quest’anno Ibiza e Leon saranno schierate nei rispettivi trofei monomarca: SEAT Ibiza Cup, giunto alla quinta edizione, e SEAT Leon Cup, che grazie alle migliorie e ulteriori modifiche apportate sulla nuova Leon Cup Racer presente sulla griglia di partenza, rafforza l’emozionante binomio tra altissima tecnologia e adrenalinica potenza. Per l’occasione, Gianpiero Wyhinny, Direttore del Marchio SEAT in Italia, farà gli onori di casa e scenderà in pista al volante della nuova Leon Cup Racer.

“Il successo della scorsa edizione di Ibiza e Leon Cup ci ha dato la spinta e la voglia di riconfermare, anche per il 2016, questo doppio appuntamento nei più amati circuiti italiani, “rincarando la dose” con ulteriori vetture che ci permettono di mostrare e condividere, in una maniera estremamente appassionante e spettacolare, l’incessante ricerca in termini di know-how tecnologico, unitamente alla passione e alla dedizione che ci contraddistingue”, dichiara Wyhinny.

La più attesa novità della stagione 2016 è rappresentata inoltre dallo schieramento in griglia di partenza della nuova Leon ST CUPRA 290 in versione familiare nella neonata categoria TCS, raggruppamento regolamentare che la serie tricolore ha introdotto per le vetture di più stretta derivazione di serie. La versione stradale della spagnola familiare più pepata di sempre è stata protagonista, lo scorso anno, del record sul famoso tracciato Nordschleife di Nürburgring: con il pilota Jordi Gené al volante, la Leon CUPRA familiare è diventata la station wagon più veloce di sempre con un tempo di 7’58”12. Questi presupposti lasciano presagire una dose ulteriore di adrenalina e spettacolarità in pista all’interno del programma ACI SPORT per la presente stagione.

Si riconferma anche la struttura delle gare della passata edizione: per la SEAT Ibiza Cup, ogni tappa si svolgerà su due turni di prove (una libera e una di qualifica) e due gare della durata di 48 minuti (+ 1 giro) ciascuna, con 16 equipaggi al via per il primo appuntamento della stagione.
Con 200 CV di potenza e una coppia massima di 270 Nm, la SEAT Ibiza CUPRA si riafferma la vettura ottimale per avvicinarsi, da piloti, al mondo motorsport della SEAT.
L’adrenalinica SEAT Leon Cup Racer torna protagonista del Monomarca SEAT Leon Cup iniziato l’anno scorso.
A confermare il gradimento e l’ottima accoglienza, sono i 15 equipaggi schierati sulla griglia di partenza, pronti a dare spettacolo. Con 330 CV e 410 Nm di coppia massima, una carreggiata più ampia di 130 mm, ammortizzatori racing Sachs, ala posteriore a cinque regolazioni e intercooler SEAT Sport, la Cup Racer si riconferma emblema del know-how tecnologico della SEAT.
Ogni tappa del Campionato sarà strutturata, come l’anno scorso, in due prove libere e una ufficiale di qualifica, e due gare da 28 minuti (+1 giro) ciascuna.

Per completare il quadro della presenza del Marchio spagnolo in ambito Motorsport, dopo la vittoria assoluta messa a segno lo scorso anno dalla pilota romana Valentina Albanese, la SEAT torna in pista con la Leon TCR per il Campionato Italiano Turismo: nuovi sviluppi aerodinamici sui profili laterali della carrozzeria e all'estrattore posteriore, terminale di scarico a due uscite, nuove prese d'aria frontali e al cofano per il migliore raffreddamento di intercooler e motore, nuovo cambio sequenziale con paddle shift al volante, installazione della leva di freno a mano, sono le principali novità e minuziose migliorie apportate dal Team di specialisti SEAT Sport, per affrontare al meglio gli agguerriti avversari in lotta per il titolo 2016.
Jonathan Giacon, il 22enne pilota padovano, vincitore della scorsa edizione della SEAT Leon Cup con record di 7 vittorie assolute, scenderà in pista al volante della sua SEAT Leon TCR, pronto per lottare per il tricolore.

Per ulteriori informazioni sui trofei SEAT Leon Cup e SEAT Ibiza Cup:

Vai alla sezione Motorsport