05 aprile 2019

/ SEAT vende 62.500 auto nel mese di marzo, stabilendo il record storico mensile di vendite
/ La Casa chiude il primo trimestre con un risultato record: oltre 150.000 auto vendute
/ Germania, Regno Unito, Algeria, Austria e Svizzera raggiungono volumi storici di vendite
/ Le vendite di CUPRA crescono a tripla cifra grazie a CUPRA Ateca

Verona. Un risultato senza precedenti. A marzo, SEAT ha raggiunto il volume di vendite mensile più alto dei suoi quasi 70 anni di storia. La casa automobilistica ha venduto 62.500 vetture, +3,5% rispetto a marzo 2018 (60.400), superando così quello che, fino a questo momento, era il precedente record storico mensile.

Il risultato conseguito a marzo ha contribuito a completare un primo trimestre record per SEAT. Le vendite globali del marchio sono cresciute del +8,8% rispetto allo stesso periodo del 2018 (139.200) e, con 151.400 unità consegnate, il marchio ha stabilito un nuovo record storico.

Le consegne del marchio CUPRA* stanno contribuendo attivamente ai risultati dell’Azienda. Nel primo trimestre del 2019, CUPRA ha venduto 6.000 auto, +115,7% rispetto al primo trimestre dello scorso anno, grazie alla spinta data dall’arrivo della CUPRA Ateca (*il risultato è integrato nel totale delle vendite SEAT).

“Una gamma di prodotti ampia e nuova ci ha permesso di continuare a stabilire record nel primo trimestre dell’anno. Lo scenario economico presenta incertezze e sfide e, alla luce di ciò, il record che abbiamo stabilito in questo primo trimestre assume ancora maggiore rilevanza. Nel 2019, Tarraco spingerà ulteriormente le vendite globali, e questo ci permette di affrontare l’anno con ottimismo. Inoltre, l’eccezionale risultato conseguito da CUPRA in questi primi tre mesi ci sprona a continuare ad ampliare la presenza del marchio in Europa e in regioni strategiche come il Nord Africa e America Latina” ha commentato Wayne Griffiths, Vicepresidente Vendite e Marketing di SEAT e CEO di CUPRA.

SEAT vende 62.500 auto nel mese di marzo, stabilendo il record storico mensile di vendite.

Nei primi tre mesi del 2019, Germania e Regno Unito hanno guidato, insieme all’Algeria, la crescita delle vendite SEAT a livello mondiale. Spagna e Germania si riconfermano i due principali mercati, con 29.400 unità vendute. In Germania la crescita si attesta al 16,2% e in Spagna del 2,9% (in controtendenza rispetto alle immatricolazioni in calo di quasi il 7% nel mercato), riconfermando la posizione leader del marchio nel Paese (anche nel canale dei privati). L’Azienda ha ottenuto il miglior risultato commerciale della sua storia in Germania nel Regno Unito, dove è cresciuto del 12,3% con 20.600 unità vendute.

In Italia, SEAT continua a crescere, registrando un +13,6% e 2.804 unità immatricolate nel mese di marzo. Il marchio chiude così il primo trimestre del 2019 con una crescita a doppia che si attesta al +10.7% e 7.013 vetture immatricolate dall’inizio dell’anno (fonte dati UNRAE – 31.3.2019).

Il record di SEAT è legato inoltre alla crescita in Paesi come Francia (8.100, +10,5%), Austria (6.000, +4,3%), Svizzera (3.400, +8,8%) e Paesi Bassi (3.000, +16,2%). I risultati SEAT di questo primo trimestre costituiscono inoltre il volume di vendite più alto della storia del marchio in Austria e Svizzera. L’Algeria è uno dei Paesi in cui le vendite SEAT hanno registrato la crescita più significativa rispetto al primo trimestre dello scorso anno, con la cifra record di 10.000 unità vendute (+38,8%). SEAT cresce anche in Messico (+6,2%), che si conferma uno dei principali mercati per il Marchio, con 6.400 vetture vendute.