15 maggio 2017

/ Accordo per lo sviluppo di servizi associati ad auto e parcheggio, come la prenotazione e il pagamento di posteggi in anticipo
/ L’accordo mette le basi di progetti come Parkfinder 2.0, che permetterà di conoscere la disponibilità di parcheggi liberi in tempo reale direttamente dalla propria auto
/ Durante il tempo in cui l’auto è parcheggiata (circa il 95% del totale), i soci avranno modo di beneficiare di nuovi servizi

Verona, 15/5/2017 - SEAT e Saba, azienda di spicco nello sviluppo di soluzioni in ambito di mobilità urbana e specializzata nella gestione dei parcheggi, hanno siglato un accordo per arricchire di nuovi servizi l’ecosistema di mobilità in cui lavora la Casa automobilistica.

In linea con l’obiettivo di convertirsi in uno dei Marchi leader in tema di connettività, SEAT incorporerà Saba nel proprio ecosistema affinché, insieme, le due realtà possano creare nuovi servizi che facilitino la mobilità, con nuove funzionalità legate al parcheggio. Tra le altre cose, è allo studio un sistema di prenotazione e pagamento di posteggi tramite cellulare, che permetterà a Saba la fatturazione elettronica dei propri servizi ed è parte delle soluzioni digitali a cui sta lavorando SEAT.

La collaborazione pone inoltre le basi per progetti come Parkfinder 2.0, con il quale le due aziende potranno offrire informazioni in tempo reale sui posteggi disponibili e raccomandare un parcheggio in base alle esigenze reali di ogni cliente, tra le altre cose. Sono allo studio, poi, ulteriori servizi (come la consegna di acquisti o il rifornimento), che sfruttino il tempo in cui un’auto è parcheggiata: si calcola infatti che un’auto privata resti parcheggiata addirittura per il 95% del tempo.

Il Presidente SEAT Luca de Meo ha sottolineato “l’importanza di queste alleanze per creare nuovi modelli di business intorno alla mobilità, con l’obiettivo di offrire un’esperienza più facile, connessa e personalizzata ai guidatori”. Josep Martinez Vila, CEO di Saba, aggiunge che “con questa collaborazione, si spingono servizi di valore aggiunto per il Cliente in un contesto urbano nel quale la gestione sostenibile della mobilità, unitamente all’introduzione di nuove tecnologie, sono tra le principali priorità”.

SEAT e Saba intendono infine incorporare punti di ricarica nella rete di posteggi di Barcellona dedicati alla flotta di SEAT Mii elettriche che verranno utilizzate dai lavoratori del SEAT Metropolis:Lab Barcelona e del Pier01. Il progetto di car sharing metterà sulle strade di Barcellona una flotta di 10 SEAT eMii con le quali SEAT testerà le possibilità della tecnologia elettrica sulle vetture in car sharing.