Estoril 24/04/2016 – Nella prima gara del week end della SEAT Leon Eurocup il circuito portoghese ha visto il predominio dello spagnolo Mikel Azcona (PCR Sport), che è partito in pole (1’46.908), e dopo aver registrato il giro più veloce (1’49.524) si è aggiudicato la vittoria con sette secondi e mezzo di distacco da Stian Paulsen (Stian Paulsen Racing).

Domenica, in condizioni meteorologiche ideali, c’è stata la seconda gara e stavolta è stato Stian Paulsen a salire sul gradino più alto del podio. Dietro al norvegese sono arrivati al traguardo Lucile Cypriano (JSB Competition) e Mauricio Hernández (PCR Sport), rispettivamente seconda e terzo, protagonisti di un’entusiasmante bagarre. La pilota francese, arrivata settima alla gara di ieri, ha dato ancora una volta prova del suo enorme potenziale facendo registrare il giro più veloce del week end sul circuito dell’Estoril (1’49.319).


Se sabato era stata la giornata di Azcona, il giorno successivo ha visto protagonista Stian Paulsen, partito alla grande dalla sesta posizione in griglia di partenza e saldamente al comando della gara dopo soli due giri. La sua SEAT Leon Cup Racer ha dominato la gara, ma questo non ha esaurito il desiderio di rimonta di Mauricio Hernández e della giovane Lucile Cypriano, che hanno ottenuto un ottimo tempo di 1’51 sec. Solo allora, a metà gara, Stian Paulsen ha deciso di cambiare ritmo, riuscendo a creare un distacco inaffrontabile per gli avversari che gli ha permesso di raggiungere il traguardo con circa quattro secondi di vantaggio sugli inseguitori.

Ma le emozioni forti non erano finite: il duello per il secondo gradino del podio, proseguito fino all’ultimo giro, ha permesso alla giovane francese di dimostrare il proprio straordinario talento e di aggiudicarsi il secondo posto sull’avversario Mauricio Hernández, che si è dovuto accontentare del gradino più basso.

Dopo questa intensa ed emozionante domenica in Portogallo, il norvegese guida la classifica della SEAT Leon Eurocup con 44 punti dopo il suo secondo posto nella prima gara e la vittoria ottenuta oggi. Seguono Mikel Azcona (PCR Sport) con 40 punti e Lucile Cypriano (JSB Competition) con 24, che occupano, rispettivamente, il secondo e il terzo posto. Lucile è anche in testa alla classifica del Ladies Trophy con 20 punti.


La prossima gara della SEAT Leon Eurocup si terrà sul circuito inglese di Silverstone il 14 e il 15 maggio.

Stian Paulsen (Stian Paulsen Racing), vincitore della Gara 2 della SEAT Leon Eurocup 2016, ha dichiarato: “Pur non avendo avuto molto tempo per provare la vettura nuova, sono soddisfatto dei risultati ottenuti nel week end. La gara di sabato è andata bene e siamo riusciti ad ottenere un secondo posto combattuto con Nielsen (Langeveld), mentre domenica siamo riusciti ad aggiudicarci la vittoria. Mi sono divertito in gara. È stato un fine settimana straordinario. Giravamo in tempi sempre più bassi e alla fine siamo stati premiati con un secondo posto il sabato e con la vittoria il giorno successivo. La velocità è tornata”.

Lucile Cypriano (Baporo Motorsport), seconda classificata in Gara 2 della SEAT Leon Eurocup 2016: “Sabato non ero molto soddisfatta del settimo posto ma domenica è stato completamente diverso. Siamo riusciti a migliorare grazie ad alcuni cambiamenti e modifiche meccaniche e sono davvero soddisfatta della mia performance. Domenica saremmo potuti essere più veloci e spero di continuare a ottenere punti per il campionato e a lottare per il podio nelle prossime gare”.

Mauricio Hernández (PCR Sport), terzo classificato in Gara 2 della SEAT Leon Eurocup 2016, ha detto: “Sono molto soddisfatto del lavoro del team PCR. Dopo i risultati della scorsa stagione siamo riusciti a ripartire alla grande questo week end. Sono arrivato secondo nelle prove venerdì, anche se il giorno successivo non ho dato il massimo nella sessione a cronometro e poi in gara. Ho dimostrato comunque di che cosa siamo capaci in questa stagione: lottare per la vittoria in campionato e nelle singole gare. Me ne vado da qui con il sorriso sulle labbra”.

Jaime Puig, Director of SEAT Sport: “The first weekend has been really good. We enjoyed two interesting races which had a bit of everything: two different winners, nice battles and a lot of excitement. There were no serious moments or incidents and this was a positive for everybody. I hope the next weekend to come will promise to be just as captivating.”