/ Due spazi progettati per far vivere e respirare l'esperienza del Marchio attraverso l'esperienza 4D e il concetto Created in Barcelona

/ La SEAT presenta la Ateca X-Perience a Parigi

Verona, 27/9/2016 – La SEAT ha già iniziato il conto alla rovescia per il Salone dell'Automobile di Parigi, che aprirà i battenti al pubblico dall'1 al 16 di ottobre. E subito prima, il 29 e 30 settembre, durante le giornate dedicate alla Stampa, la SEAT si presenterà con un concetto unico di stand, che offrirà ai visitatori un'esperienza di Brand completamente diversa da quanto visto finora.

Il Marchio sorprenderà con un innovativo formato articolato su due spazi: un anfiteatro interattivo 4D, dove ogni 30 minuti vi sarà la possibilità diseguire la Conferenza Stampa e dove sarà presente un configuratore di vetture con tecnologia Bitbrain, che permette di configurare la SEAT Ateca che meglio si adatta alle emozioni degli utenti; e poi un'area esterna per socializzare, dove la SEAT avrà la sua sala stampa e uno spazio chill-out, in modo da far vivere e respirare l'esperienza del Marchio ai visitatori in prima persona.


Il concetto Created in Barcelona sarà sempre protagonista dello spazio SEAT al Salone di Parigi: attributi quali innovazione, tecnologia e design urbano verranno evidenziati come valori condivisi tra la SEAT e Barcellona.

La SEAT ha intrapreso un processo di trasformazione per diventare un marchio orientato a offrire soluzioni di mobilità più accessibili e più semplici. Questa trasformazione farà cambiare la visione di futuro dell'Azienda, il suo concetto di mobilità, prodotti e servizi, così come di strutture, procedure e squadre interne.

La Ateca, terzo pilastro del Marchio, avrà un ruolo da protagonista nella Capitale francese. Il primo SUV della SEAT ha riscosso un grande interesse e con la versione X-Perience, che verrà svelata in anteprima mondiale a Parigi, il Marchio compie un ulteriore passo avanti. La Ateca X-Perience sfoggia il suo look più avventuriero e off-road, e rappresenta un esercizio che mette in evidenza le possibilità della famiglia Ateca e il suo potenziale futuro.

Il Salone di Parigi coincide con un momento in cui la SEAT sta consolidando i propri risultati finanziari e affronta la più grande offensiva di prodotto della propria storia. Il Marchio cammina verso la redditività sostenibile e, dopo aver registrato un utile operativo di 93 milioni di Euro durante la prima metà dell'anno (il 77% in più rispetto all'anno precedente), stima di chiudere in utile il 2016. Dopo la Ateca, l'anno prossimo la SEAT lancerà sul mercato tre nuovi modelli, tra cui un nuovo SUV crossover, che sarà sviluppato e prodotto a Martorell.