26 gennaio 2017

Nel 1984, Michael Jackson rivoluzionò il mondo della musica con l’album Thriller. Sul grande schermo, Ghostbusters e Indiana Jones e il tempio maledetto polverizzarono tutti i record al botteghino. Il 1984 è anche l’anno di nascita del fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, e l’anno in cui venne lanciata sul mercato la prima SEAT Ibiza. Oggi, dopo 33 anni, questo modello continua ad attraversare le strade di tutto il mondo. Per saperne di più su questo leggendario modello, continua a leggere.

Quattro generazioni e oltre 5,4 milioni di esemplari venduti
In tre decenni, SEAT Ibiza è arrivata alla sua quarta generazione. È la vettura spagnola più venduta – fino a oggi ne sono stati venduti 5,4 milioni di esemplari. Se fossero disposti uno vicino all’altro, supererebbero la distanza tra Barcellona e la Nuova Zelanda.

Created in Barcelona
Ogni generazione di Ibiza è progettata, sviluppata e prodotta a Barcellona. Il Responsabile del Design della prima generazione fu l’italiano Giorgetto Giugiaro. Il motore venne progettato in collaborazione con Porsche, creando così la denominazione System Porsche. La carrozzeria Karmann, invece, contribuì alla realizzazione della scocca.

Consumi ridotti a meno della metà
Dopo 33 anni, i consumi di SEAT Ibiza sono stati più che dimezzati rispetto alla prima generazione: da 7,8 litri/100 km nel 1984 a soli 3,6 litri per l’attuale Ibiza 1.4 TDI 90 CV.

8 Ibiza su 10 vengono esportate
Ogni giorno, 700 nuove SEAT Ibiza lasciano le linee dello stabilimento di Martorell. L’80% di queste è esportato in oltre 75 Paesi. Ibiza ha contribuito in modo decisivo all’internazionalizzazione del marchio SEAT, infatti è stato il primo modello regolarmente esportato da Martorell.

Ibiza in cifre
Sono più di 700 i robot impiegati nella produzione della vettura. Ognuna include 3.000 componenti e percorre quasi 12 km per completare il processo di produzione. Dal 1984 sono stati utilizzati più di 70 milioni di kg di vernice, la quantità necessaria per verniciare la Torre Eiffel oltre 1.000 volte.

Il ruolo delle donne
Ibiza è stata la prima SEAT che ha visto le donne prendere parte alla linea di produzione. Oggi, un lavoratore su 5 di questa linea è donna (21%): la percentuale più alta dell’industria spagnola. Inoltre, negli ultimi dieci anni, il mercato globale ha registrato una crescita continua di donne clienti, che hanno raggiunto una percentuale del 51% rispetto al 42% del 2004.

Passione per la competizione
Ibiza è stata la vettura ufficiale dei Giochi Olimpici di Barcellona nel 1992. Ha, inoltre, ottenuto notevoli successi sui circuiti di gara, come i tre titoli conquistati al Campionato Mondiale Rally FIA nella categoria 2 litri nel 1996, 1997 e 1998.