10/11/2016 - Perché acquistare un’auto familiare?
Il mercato automobilistico deve essere sempre al passo con l’evoluzione dei consumatori: la necessità di reinventarsi continuamente è una sua caratteristica di base. Di conseguenza, anche le categorie più consolidate devono essere periodicamente rinnovate senza sacrificarne i tratti distintivi. Le auto familiari ne sono la dimostrazione: vetture tradizionali, non sempre all’avanguardia dal punto di vista tecnologico che, recentemente, hanno dovuto ridefinire il proprio segmento.

Spazio e abitabilità degli interni
Per prima cosa, queste vetture devono garantire uno spazio sufficiente a ospitare molti passeggeri (fino a sette, nel caso di SEAT Alhambra). I minivan hanno un’altezza superiore rispetto alle altre vetture, cosa che ne aumenta sensibilmente l’abitabilità. Ad esempio, nel caso di SEAT Alhambra, grazie al sistema di seduta, la capacità di carico massima raggiunge valori eccezionali, superando addirittura i 2.430 litri.

Sicurezza e Tecnologia
Le dotazioni di sicurezza sono un’altra buona ragione per scegliere un’auto per la famiglia. Progettate per famiglie e gruppi, per tratti brevi o lunghi, per le familiari la protezione dei passeggeri è una priorità. È, infatti, sempre più frequente trovare soluzioni come gli airbag laterali, non solo per il guidatore e il passeggero anteriore, ma per tutti gli occupanti. Tecnologie come il monitoraggio dell’angolo cieco o i diversi sistemi di assistenza, come quello di frenata d’emergenza o quello per le partenze in salita, già presenti in SEAT Ateca, contribuiscono a migliorare la stabilità della vettura. Indipendentemente dall’ambiente e dalle caratteristiche della strada, le auto familiari soddisfano alcuni tra gli standard di sicurezza più rigorosi del mercato. Ulteriore aspetto di cui tenere conto, connesso ai due precedenti, è il comfort. Monovolumi e minivan garantiscono viaggi all’insegna della comodità, grazie ai rivestimenti in tessuto dei sedili e ai sistemi di climatizzazione.

Motore ed efficienza
Le prestazioni meccaniche non sono da meno. Queste vetture possono percorrere molti chilometri e, quindi, dover affrontare le situazioni più diverse. Anche per questo la capacità di accelerazione sta notevolmente migliorando. Nelle versioni più compatte, come SEAT Leon ST, la fluidità di funzionamento del motore si esprime anche attraverso le linee marcatamente sportive. Naturalmente, l’evoluzione meccanica permette di raggiungere livelli di efficienza impensabili solo pochi anni fa. Le emissioni delle auto che appartengono a questa categoria si stanno costantemente riducendo, al pari dei consumi di carburante (sia nelle motorizzazioni Diesel che benzina). Questo permette un importante risparmio perché si riduce il numero di soste alla stazione di servizio. Infine, dato che a bordo di queste vetture le famiglie possono anche raggiungere mete di grande interesse naturalistico, devono essere il più possibile ecologiche.