01 febbraio 2018

/ La Casa è pronta a condividere gli ultimi ritrovati in tema “Easy Mobility”, la sua strategia di sviluppo per la mobilità del futuro
/ Una delle principali novità sarà il simulatore SEAT, un’esperienza totalmente personalizzabile che consentirà di sperimentare l’interazione tra auto, utente e ambiente
/ La SEAT presenterà un accordo di integrazione con una delle applicazioni d’intrattenimento più conosciute al mondo
/ SEAT e Telefónica mostreranno i primi progetti di collaborazione congiunta, in virtù dell’accordo recentemente siglato
/ Speed-dating tra i membri del Comitato direttivo SEAT e rappresentanti delle più importanti società tecnologiche

 

Verona – SEAT si prepara al Mobile World Congress 2018 con uno spettacolare portafoglio di ritrovati tecnologici. La Casa, che prende parte al Salone per il quarto anno consecutivo, condividerà le ultime soluzioni e novità in tema “Easy Mobility”, ossia la propria strategia per sviluppare la mobilità del futuro. Tra le proposte del Marchio al congresso c’è il SEAT Simulator, totalmente personalizzabile, le prime iniziative frutto della collaborazione tra la Casa automobilistica e Telefónica, ulteriori sviluppi della SEAT Leon Cristóbal, l’integrazione di Amazon Alexa e altri sistemi di infotainment, nonché gli speed-dating tra il direttivo SEAT e i rappresentanti delle più rinomate società tecnologiche.

“La SEAT continua a rafforzare il proprio legame con la città di Barcellona, portando avanti la sfida volta a renderla capitale mondiale delle nuove tecnologie e del mobile. Il MWC è indubbiamente l’appuntamento di riferimento a livello mondiale per il settore tecnologico e, anche quest’anno, abbiamo in serbo novità e innovazioni con cui ci prefiggiamo l’obiettivo di divenire un riferimento nel settore e nella definizione di mobilità del futuro”, ha condiviso Luca de Meo, Presidente SEAT. “In questo congresso si danno appuntamento i referenti dell’industria tecnologica e in SEAT vogliamo stabilire sinergie con Aziende in grado di rafforzare la nostra posizione di riferimento nell’ambito della digitalizzazione dell’auto”,  ha proseguito de Meo, sottolineando l’importanza di questo avvenimento per creare relazioni di business.

SEAT at the Mobile World Congress 2018

La Casa automobilistica presenterà le proprie novità inerenti la connettività di oggi e di domani in uno stand sapientemente suddiviso in differenti aree: l’area principale ospiterà un grande simulatore che mostrerà la visione a 360° del futuro della digitalizzazione che la Marca sta sviluppando. Grazie a SEAT ID, l’utente potrà configurare la propria identità, adattando così il simulatore al proprio profilo e necessità, e accedere ai contenuti digitali del Marchio, personalizzando le opzioni migliori per muoversi in città. Al volante del simulatore, i visitatori del MWC potranno sperimentare così in maniera totalmente personalizzata e interattiva la guida del futuro, fruendo degli sviluppi inerenti la connettività e i sistemi di assistenza alla guida a cui il Marchio sta lavorando. Un'altra protagonista dello stand SEAT al MWC 2018 sarà la Leon Cristóbal, sviluppata con l’obiettivo di azzerare gli incidenti nel contesto urbano. Presentata con grande successo durante l’ultimo Smart City Congress, questa concept car con funzionalità di “angelo custode” incorpora oltre 15 assistenti per la sicurezza, le cui funzioni possono contribuire a ridurre le principali cause di incidente nel traffico, come distrazioni, stanchezza, eccesso di velocità o consumo di alcool.

SEAT, ancora una volta pioniera nell’integrazione di soluzioni interattive

Protagonista dello stand SEAT sarà anche l’angolo di approfondimento legato ai sistemi di assistenza alla guida e infotainment. Durante il Salone, i visitatori avranno la possibilità di testare in prima persona l’integrazione dell’assistente vocale Alexa sulla SEAT Ateca. Sarà così possibile capire come, attraverso l’integrazione dell’assistente vocale digitale di Amazon sulla propria auto, si possa ottimizzare il tempo passato al volante attraverso funzionalità quali il controllo della propria agenda, la ricerca di punti di interesse o l’ascolto delle notizie del giorno.

SEAT approfitterà inoltre della propria partecipazione al Salone mondiale del mobile per presentare l’accordo stretto con uno dei sistemi di infotainment più conosciuti al mondo. E le novità non finiscono qui: durante la conferenza stampa che avrà luogo il primo giorno del Salone, Luca de Meo condividerà con il pubblico un altro importante annuncio.

L’impegno all’insegna della digitalizzazione è recentemente valso alla SEAT il premio “Connected Car 2017” nella categoria “Pioniere”, riconoscimento assegnato dalle testate tedesche Auto Bild e Computer Bild che, ogni anno, premia le migliori innovazioni nell’ambito dell’auto connessa. Il premio è stato ritirato da Leyre Olavarría, Responsabile Auto Connessa di SEAT e Fabian Simmer, Digital Officer dell’Azienda, durante il CES di Las Vegas dello scorso gennaio.

Alla ricerca di nuove alleanze strategiche

Il Mobile World Congress è divenuto l’esposizione di riferimento per i progetti più innovativi e tecnologici del panorama internazionale. In quest’ottica e con l’obiettivo di rafforzare la propria posizione di leader in ambito di auto connessa, verranno organizzati incontri “speed-dating” con i massimi esponenti dell’industria tecnologica, che avranno il preciso obiettivo di stringere nuove alleanze e collaborazioni che consentano a SEAT di intraprendere nuovi progetti relativi a connettività e intelligenza artificiale dell’auto. In questo contesto di sinergie con le grandi compagnie del panorama tecnologico internazionale, la SEAT mostrerà insieme a Telefónica i primi sviluppi concreti di un’alleanza stretta con l’obiettivo di spingere la digitalizzazione dell’industria dell’auto attraverso lo sviluppo congiunto di iniziative innovative. Tra i progetti che verranno presentati, spicca l’iniziativa che esplora la tecnologia Blockchain e la sua applicazione nella catena produttiva per garantire tracciabilità e veridicità delle transazioni effettuate tra i diversi attori coinvolti.

SEAT per il talento e le proposte all’avanguardia

L’ambiziosa proposta di SEAT in questa edizione del MWC si completa inoltre con la presenza del Brand al 4YFN, piattaforma di business creata da Mobile World Capital Barcelona che mette in contatto startup, investitori, pubbliche istituzioni e grandi aziende. La SEAT destinerà il proprio spazio all’interno di questa iniziativa alla ricerca di talenti e professionisti del campo digitale, così come alla ricerca di possibili progetti innovativi che possano essere presi in carico nel contesto dell’ecosistema digitale della SEAT.

Durante il 4YFN, SEAT coinvolgerà le startup presenti in una “open innovation challenge” volta a proporre soluzioni ai processi in ottica di un’Industria 4.0, con l’obiettivo di continuare a spingere progetti di Smart Factory.